Why the italian political men lie fraudulently?

10/05/2014 21:12
I want put in evidence some note facts from which we tray the convinction of the absolute lack of seriousness (as well as of the extreme corruption) of the italian political class.So as it is evidenced by the prof.Marco Ponti  the realway line Turin-Lyon project does not really exist but there is instead a doubling track of a freight line that neither it is based on a logistic needs of any kind.The Milan- Zurich through which passes all rail traffic in Germany , Belgium, Holland and Great Britain did not actually see any " priority" on the implementation of the high velocity lines as opposed to the Turin-Lyon although is out of the great European directives and that seems to France it is of no strategical interest.The city of Turin has been almost cut in half by the work of the high-speed connection the work was carried out on the surface in despite of the Porta Susa station underground position( by ear will be given to Valsusa or not?) instead at Florence the realway works are in depth ( essentially repeating the old route ), although the station is on the surface , to demand to italian political men and specially to mr.Renzi(chief), mr.Alfano(interior minister) and( seen his recent rude gesture ) mr.Fassino(major of Turin), who do you think of joking?And moreover if you do not fear to be declared false , misleading and fraudulent is because you do not fear the change of vote of the electorate,and if it is so this means that the vote is democratic only for media controlled by usual known people?
 
 
Voglio mettere in evidenza alcuni fatti sufficientemente noti da cui si trae la convinzione della assoluta mancanza di serietà (così come la corruzione estrema ) della classe politica italiana.Così come è dimostrato dal prof.Marco Ponti il progetto della linea ferroviaria Torino-Lione non esiste realmente , ma c'è invece un raddoppio della linea merci e anch'essa non si basa su una necessità logistica di qualsiasi tipo.Al contrario la Milano- Zurigo, attraverso cui passa tutto il traffico ferroviario per la Germania ,il Belgio,l'Olanda e la Gran Bretagna in realtà non prevede alcuna "priorità" sulla realizzazione della linea ad alta velocità al contrario della Torino-Lione la quale anche se è fuori delle grandi direttive europee e anche se sembra per la Francia non è di alcun interesse sulla carta prevede la tav.Torino è stata quasi tagliata a metà dal lavoro di collegamento all'"alta velocità", il lavoro è stato svolto sulla superficie a dispetto della stazione di Porta Susa che è in sotterranea ( ad orecchio sarà in direzione della Valsusa o no ? ) invece a Firenze i lavori per l'attraversamento ferroviario della città sono in profondità (sostanzialmente ripetendo il vecchio tracciato ) , anche se la stazione è in superficie , c'è da chiedere agli uomini politici italiani e soprattutto a mr.Renzi ( capo del governo) , mr.Alfano ( ministro dell'Interno ) e ( visto il suo recente gesto maleducato ) mr.Fassino (sindaco di Torino) , chi pensate di prendere in giro?E poi se non temete di essere dichiarati falsi,inganntori e fraudolenti è perché non temete il cambiamento di voto degli elettori , e se è così questo significa che il voto è democratico solo per i media controllati dai soliti soggetti noti ?
 
                                                                                                                     Urzi Orazio Franco